Chi può aderire?

In forma individuale:

  • i lavoratori autonomi;
  • i liberi professionisti;
  • i lavoratori dipendenti (sia privati che pubblici), il cui contratto collettivo non preveda la previdenza complementare, ovvero anche in presenza di contratti collettivi od accordi quadro contrari;
  • i soggetti che già partecipano ad un altro fondo pensione ma che, per propria scelta o per motivi di lavoro, intendono trasferire la propria posizione individuale, rispettando le disposizioni di legge (ossia di norma dopo una permanenza nel fondo originario per almeno due anni);
  • i lavoratori a progetto;
  • i titolari di altri redditi (redditi da immobili, rendite finanziarie, ecc.).

In forma collettiva:

  • i lavoratori dipendenti, sia privati sia pubblici, anche secondo il criterio di appartenenza alla medesima impresa, ente, gruppo di imprese, categoria, comparto o raggruppamento, anche territorialmente delimitato, o diversa organizzazione di lavoro e produttiva, ivi compresi i lavoratori assunti in base alle tipologie contrattuali previste dal decreto legislativo 10 settembre 2003, n. 276;
  • i lavoratori autonomi e i liberi professionisti, anche organizzati per aree professionali e per territorio;
  • i soci lavoratori di cooperative,anche unitamente ai lavoratori dipendenti dalle cooperative interessate;
  • i soggetti destinatari del decreto legislativo 16 settembre 1996, n. 565, anche se non iscritti al fondo ivi previsto.

Condizione necessaria per l'adesione collettiva è che il contratto o l'accordo collettivo ovvero l'accordo aziendale intercorrente direttamente tra datore di lavoro e singoli lavoratori preveda l'adesione al Raiffeisen Fondo Pensione Aperto. L'accordo a livello aziendale avrà, comunque, un'efficacia limitata ai soli soggetti firmatari dello stesso, non potendo in alcun modo inerire ai lavoratori, pur appartenenti alla medesima azienda, che non vi abbiano preso parte e non determinando, conseguentemente, alcun vincolo nei loro confronti.

Limitatamente al conferimento del trattamento di fine raporto maturando e della quota contributiva del lavoratore dipendente, questi ultimi possono essere indirizzati al Fondo Pensione Aperto Raiffeisen anche in assenza di previsioni contrattuali o inserite negli accordi in questione.

Family Fonds:

Nell’ambito del Raiffeisen Fondo Pensione Aperto il programma pensionistico Raiffeisen Family Fonds si rivolge alle casalinghe nonché ai familiari fiscalmente a carico con reddito annuo non superiore a 2.840,51 euro (figli, anche se minorenni, coniuge, ecc.).

Messaggio promozionale riguardante forme pensionistiche complementari - prima dell’adesione leggere la nota informativa ed il regolamento. I rendimenti passati non sono necessariamente indicativi di quelli futuri. Per maggiori informazioni consultare la nota informativa ed il regolamento.