Prestazioni

Gli aderenti al Raiffeisen Fondo Pensione Aperto possono accedere alla propria posizione individuale anche prima del pensionamento. Maturati i requisiti per la pensione obbligatoria possono decidere se ricevere la prestazione in forma di rendita vitalizia e/o in capitale. 

Di seguito un riepilogo delle prestazioni del Raiffeisen Fondo Pensione Aperto.

 

Anticipazione

  • Spese sanitarie per se stessi, il coniuge e i figli per terapie e interventi riconosciuti da competenti strutture pubbliche (ASL) - in ogni momento fino al 75% della posizione  
  • Acquisto, costruzione o ristrutturazione della prima casa per se stessi o per i figli; dopo 8 anni di partecipazione e fino al 75% della posizione
  • Ulteriori esigenze dopo 8 anni di partecipazione e fino al 30% della posizione

Ulteriori informazioni sono disponibili nel Documento sulle anticipazioni.

 

Riscatto

  • Riscatto parziale 50% per inoccupazione oltre 12 o mobilità/Cassa integrazione.
  • Riscatto totale per perdita dei requisiti/cessazione attività lavorativa, invalidità permanente o inoccupazione superiore a 48 mesi (il riscatto totale comporta la chiusura della posizione).

 

RITA

Al fine di dare un sostegno finanziario agli aderenti che cessano l’attività lavorativa mancando meno di 10 anni alla pensione di vecchiaia, è possibile richiedere l’erogazione del capitale in rate trimestrali fino al raggiungimento dell’età per la pensione di vecchiaia. I requisiti per accedere alla RITA variano a seconda degli anni mancanti all’età per la pensione di vecchiaia: se mancano meno di 10 anni è necessario dimostrare un’inoccupazione di 24 mesi; se mancano meno di 5 anni è necessario dimostrare un’anzianità di 20 anni nel sistema di previdenza obbligatorio.

Ulteriori informazioni sono disponibili nel Documento sulla RITA.

 

Prestazione pensionistica

Dopo almeno 5 anni di adesione, maturati i requisiti per la pensione pubblica si può richiedere una rendita vitalizia e/o almeno il 50% in capitale. Il momento della richiesta può essere deciso liberamente dall’aderente. Fino allora nulla cambia: il capitale rimane investito sul comparto scelto, possono essere effettuati versamenti che possono essere dedotti fiscalmente e in caso di decesso il capitale accumulato può essere riscattato dagli eredi o dai soggetti designati.

Le attuali condizioni e tipologie di rendita sono riportate nel Documento sulle rendite.

 

Premorienza

In caso di decesso il capitale accumulato può essere riscattato dagli eredi o dai soggetti designati.

 

Aspetti fiscali

Tutte le prestazioni sono soggette a tassazione, ma solo per la parte di contributi versati e non ancora tassati (es. contributi dedotti in dichiarazione dei redditi o in busta paga, TFR).

Ulteriori informazioni sono disponibili nel Documento sul regime fiscale.